Il Sistema di Gestione Ambientale o SGS è un sistema progettato secondo lo standard UNI EN ISO 14001/2015, certificabile da un Ente accreditato.

La certificazione ISO 14001 non è obbligatoria, ma esprime la volontà dell’azienda/organizzazione di individuare e controllare gli impatti ambientali delle proprie attività, ricercando in modo sistematico, coerente, efficace e sostenibile il miglioramento continuo, secondo lo schema definito dalla metodologia PDCA (Plan-Do-Check-Act, «Pianificare-Attuare-Verificare-Agire»).

Pur trattandosi di una certificazione volontaria, un numero crescente di aziende sceglie di adottare questo comportamento virtuoso, che permette di verificare e tenere sotto controllo la conformità degli adempimenti in materia ambientale, gestire in modo più razionale le risorse naturali ed energetiche riducendo gli sprechi, ottenere agevolazioni finanziarie e semplificare le pratiche amministrative.

Inoltre, come per la certificazione ISO 9001, a lungo andare le aziende in possesso di certificazione ambientale richiederanno ai propri fornitori qualificati lo stesso impegno, creando un meccanismo a cascata.

L’attività proposta da Sindar prende spunto dall’Analisi Ambientale Iniziale che, pur non obbligatoria, è caldamente consigliata dalle Linee Guida UNI EN ISO 14001, per comprendere appieno i processi e le attività dell’organizzazione che producono direttamente o indirettamente impatti sull’ambiente.

Successivamente si passa alla fase di progettazione, attraverso la creazione di un gruppo di lavoro tecnico, al quale partecipi in modo attivo e consapevole il personale chiave dell’azienda, scelto e sostenuto da un preciso mandato della direzione, affiancato da consulenti esperti sia per quanto concerne i sistemi di gestione, sia la normativa ambientale.

In accordo con la norma e nell’ambito di un processo di valorizzazione e razionalizzazione dell’esperienza pregressa della società, vengono svolte le seguenti attività:

  • stesura della Politica Ambientale;
  • pianificazione degli obiettivi e dei programmi ambientali;
  • analisi dei processi e delle attività aziendali con riferimento alle modalità organizzative ed operative;
  • elaborazione di un Manuale di gestione ambientale che descriva e documenti il sistema di gestione ambientale dell’organizzazione;
  • preparazione di Procedure, Istruzioni operative e Piani di miglioramento, o integrazione con ciò che eventualmente viene già implementato dall’organizzazione.

Completano il servizio offerto, l’attività di auditing del sistema, da parte di auditor certificati.