Abbiamo aggiornato al DPCM 17 maggio 2020 il software AR-COVID.

AR-COVID è il nuovo software che valuta il rischio mansionale di contagio e gestisce il processo di adeguamento delle misure di contrasto, aiuta a rispettare gli obblighi di legge e a tutelare la salute dei lavoratori e dei clienti.

I protocolli del DPCM 17 maggio 2020 sono uno strumento operativo utile a contrastare e contenere la diffusione del COVID-19 in ambiente di lavoro, ma devono essere adattati alle realtà aziendali.

Il documento tecnico INAIL propone una metodologia di valutazione integrata del rischio lavorativo, tenendo conto della prossimità nei processi lavorativi e dell’aggregazione sociale.

Come applicare queste misure alle realtà diversificate in cui operiamo?

AR-COVID è uno strumento snello ma rigoroso che aiuta il valutatore e il datore di lavoro a verificare la compliance normativa grazie a una check-list dettagliata e costantemente aggiornata; valutare il rischio di contagio con un metodo basato sul documento tecnico INAIL (aprile 2020); individuare e programmare le azioni di miglioramento.

AR-COVID può essere applicato a tutte le realtà lavorative.