La principale finalità della zonizzazione acustica è la creazione di zone acusticamente omogenee, che costituiscano un indirizzo e un vincolo per gli insediamenti e le attività future.

Ove questo risultato non sia raggiungibile e siano presenti salti di classe – per esempio per la presenza di un’arteria di comunicazione importante a ridosso di un’area abitata – è necessario redigere uno studio di risanamento acustico.

In tale studio verranno approfondite le criticità riscontrate, eseguite misurazioni acustiche di dettaglio, calcoli previsionali tramite software specialistico, indicati gli interventi di bonifica acustica, nonché i costi e la tempistica per la realizzazione di tali interventi.