L’art. 8 della Legge Quadro 447/95 stabilisce l’obbligo di effettuare la valutazione previsionale di clima acustico in caso di:

  • realizzazione di scuole e asili nido, ospedali, case di cura e di riposo, parchi pubblici urbani ed extraurbani;
  • realizzazione di nuovi insediamenti residenziali in prossimità delle seguenti opere: strade, ferrovie, aeroporti, discoteche, circoli privati e pubblici esercizi, impianti sportivi o ricreativi, ecc.

Per la redazione di tale documentazione saranno seguite le disposizioni impartite nelle linee guida predisposte dalle Regioni e verificata la compatibilità dell’opera in progetto con il clima acustico dell’area dove la stessa verrà realizzata.